Il Primo consiglio comunale e l’effetto che fa

newconsiglio_webSono andato a farmi un giro a vedere il nuovo Consiglio comunale aquilano e vedere di nascosto l’effetto che fa.

Sono arrivato dopo tutta la storiella del crocefisso (piccolo piccolo attaccato sulla parete in fondo c’era un cristo mezzo dorato attaccato alla croce) e mi sono guardato intorno.

Non ho fatto a tempo ad entrare (in ritardo) che prima ancora di dare un’occhiata generale alla composizione però, la mia attenzione si è catapultata sul giuramento del nuovo sindaco Pierluigi Biondi sulla Costituzione e la Repubblica.

Fatto non di poca importanza, anzi importantissimo, cruciale, visto che l’attuale sindaco ha un passato nero con CasaPound pieno di espliciti richiami al fascismo. Oggi ha giurato ai valori dell’Italia repubblicana fondata sulla Costruzione del dopo guerra.

Poi Biondi ha fatto il suo primo discorso da Sindaco in Consiglio. Ha parlato di “garantire i non garantiti” di “libertà” e di esser pronto a “rialzare la bandiera neroverde oltre ogni colore partitico se servirà per il bene della città”. Una forma di richiamo alle lotte del 2009-10 che lo videro sfilare come Sindaco di un comune del cratere sull’autostrada per protesta (chissà cosa ne pensa invece delle carriole, il suo predecessore non molto bene…)

Un discorso che è stato sinceramente applaudito, durante il quale il Sindaco si è commosso.

Dopo di lui ha parlato il grande sconfitto Americo Di Benedetto che non è sembrato, almeno in apparenza così colpito dalla cocente sconfitta. Non lo sembrava in realtà neanche la notte del clamoroso risultato, tanto da farmi pensare fosse una sorte di reazione personale allo shock. Io al posto suo mi sarei sotterrato, sono fatto così.

Di Benedetto, di sicuro una brava persona ed un ottimo commercialista, ai miei occhi rappresenta il vuoto politico e all’opposizione non ce lo vedo proprio. Il suo intervento è stato praticamente inutile. Biondi a confronto è, politicamente, un gigante che dice cose più di sinistra.

Vedere gli scragni della debole minoranza di centro sinistra mi fa un misto di tenerezza e sconforto. La Iorio all’opposizione, per esempio, sembra chiedersi  da sola cosa ci stia a fare lei lì… Tutti così sicuri di vincere, tutti così abituati ad essere i governanti indiscussi, sono infine affogati nella loro stessa immagine a forza di specchiarcisi.

Questa città li ha puniti per questo. Non se lo aspettavano. E molti , forse anche Biondi stesso, ancora  non ci credono sia lui il Sindaco.

La caduta degli Dei sta portando a uno strano clima in città.

A volte spiragli di libertà si respirano, anche solo momentaneamente, da fessure impensabili.

Un forte clima da discontinuità sta percorrendo infatti le strade del capoluogo post sismico in queste ultime settimane. Brocker, faccendieri, operatori, portatori di interessi generici stanno tutti parlando con i vecchi ed i nuovi governanti. Le animate discussioni sono arrivate fino alle quinte del primo consiglio comunale.

Nella city in continua mutazione del dopo catastrofe, si sono accese qua e là discussioni politiche diffuse ed animate finalmente. Spesso si sente anche urlare per la via come dai palazzi ricostruiti delle organizzazioni politiche.

Ovviamente il regolamento dei conti è nel centro sinistra e nella sinistra.

Siamo qui inoltre ormai giunti  nel momento della tardo-analisi post voto (rigorosamente a mezzo stampa) che ormai rasenta la masturbazione pura, quella che alla gente non interessa niente e vincono gli altri.

Personalmente mi vanto di aver avvertito ben prima delle primarie, che Di Benedetto al posto di Pietrucci sarebbe stato pericoloso per il Centro sinistra (ma mi fecero notare che tanto il Pd è imbattibile in città), per poi avvertire Di Benedetto stesso che se avesse continuato a non farsi compagna elettorale avrebbe potuto perdere, ma a quanto pare andava bene così

Un consiglio comunque quello attuale, più giovane e con più donne dove però a parlare per la maggioranza è Giorgio De Matteis, quanto di più vecchio politicamente questa città probabilmente possa esprimere, il sempre sconfitto che a Cialente però è bene o male sopravvissuto e che cita nel suo discorso l’attimo fuggente rivolgendosi a Biondi con un “mio capitano”…

Poi da sinistra ha parlato anche la rappresentante della terza forza politica, Carla Cimoroni” di Coalizione Sociale (di cui faccio parte anche io). Solo il fatto di poter sentire un’altra voce fuori dal coro stonato del Pd e soci è un bene per questa città. “Opposizione ferrea e costruttiva. Vogliamo rappresentare qui anche chi nelle ultime elezioni non si è sentito rappresentato da nessuno”.

Staremo a vedere come andranno le cose. Finora Biondi si è mosso da Sindaco, cioè come qualcuno che ha subito compreso il peso del governo della città e agisce con la prospettiva di voler restare a lungo, ma sono solo i primi giorni… Dopo aver varato già una giunta poco coraggiosa tenendosi per ora la delega alla ricostruzione, non è escluso i maggiori problemi gli arrivino proprio dalla sua maggioranza dove, conoscendo alcuni degli eletti, gli appetiti sono sempre stati forti e l’unità poca.

Mi chiedo se uno come Biondi per non diventare un fantoccio possa per alcune proposte più sociali incassare maggioranze trasversali. Sarebbe clamoroso no? (Per altre è chiaro che l’opposizione da sinistra sarà dura)

In questi primi giorni il suo consenso popolare pare comunque molto alto e ancora nessun “editto fascistissimo” è stato proclamato (anzi si strizza l’occhio anche in altre direzioni). Parlando con Cimoroni l’altra sera, al Sound Shine Fest organizzato magnificamente dai Daba Dub – dove c’era pure il giovanissimo consigliere  Junior Silveri – la rappresentante di CS mi ha fatto una battuta che ho trovato la più divertente degli ultimi tempi: “Ora la stessa gente mi ferma dicendo che ho fatto bene ad andare a festeggiare la vittoria di Biondi”.

Città di folli. L’Aquila bella me’

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...